Materiali.

Materiali da verniciare

  • Alluminio: si utilizzano vernici in polvere, ma anche a spruzzo, con particolare attenzione alle problematiche legate alla corrosione di questo metallo.
  • Zama: si utilizzano vernici a spruzzo e  in polvere, con particolare attenzione alle problematiche legate alla porosità del materiale.
  • Ottone: specialmente utilizzata nella rubinetteria, viene verniciata  a polvere.
  • Acciaio:nelle finiture a spruzzo necessita di un primer anticorrosivo prima della finitura.
  • Acciaio Inox: verniciato a spruzzo e a polvere con particolare attenzione alle problematiche di adesione del fim di vernice.
  • Depositi galvanici: si applicano film anti-impronta trasparenti, sia lucidi che opachi, sia a spruzzo che a polvere.
  • Abs: vengono utilizzate vernici a spruzzo bi-componenti , con particolare attenzione alla bassa temperatura di rammollimento di questa plastica.
  • Policarbonato: vengono utilizzate vernici a spruzzo bi-componenti, con particolare attenzione alla sensibilità ai solventi di questo materiale.
  • Noryl: materia plastica speciale, per applicazioni ad alta temperatura,  viene verniciata a polvere, con particolare attenzione alle problematiche di degassazione legate alla porosità di questo materiale.

Vernici utilizzate

Le resine di base delle vernici vengono scelte in base alle richieste tecniche del cliente

  • Epossidica: ha un’ottima resistenza agli agenti chimici ed alla corrosione; normalmente  utilizzata su oggetti destinati all’interno.
  • Poliestere (TGIC free): ha un’ottima resistenza ai raggi UV ed agli agenti atmosferici e quindi offre la massima stabilità della tinta e del film di vernice su prodotti destinati all’esterno. Sono disponibili prodotti  certificati Qualicoat Classe 1, sia prodotti  certificati Qualicoat Classe 2 (cosidetti Superdurabili).
  • Poliuretanica: ha un’ottima resistenza agli agenti atmosferici , chimici e all’abrasione.
  • Acrilica: ha un’ottima resistenza agli agenti atmosferici  e chimici. Viene utilizzata per prodotti antigraffiti.

Finiture

La gamma offerta è la più varia:

  • Tonalità: da tinte pastello a tinte metallizzate e bonderizzate, a cangianti.
  • Brillantezza: da finiture lucide a finiture semiopache e opache.
  • Struttura: liscia o ruvida, raggrinzata, bucciata, soft-touch (effetto gomma).
  • Effetti speciali: effetti granito,effetto cromo, anti-graffiti, fotoluminescente, antibatterico, antigraffio,
  • Riferimenti: tinte RAL, NCS, PANTONE, ma soprattutto “a campione”.

Contattaci o Richiedi un preventivo